• sara boeri

Un Marimo per amico


Marimo, Aegagropila Linnaei, palla rimbalzante... tre nomi, una sola "alga danzante".

Scoperta nelle acque di un lago giapponese di origine vulcanica, il lago Akan, il Marimo non è altro che un alga appartenente alla famiglia delle Chlorophyta.

Forgiata dalle correnti del lago, l'ossigeno che sprigiona crea delle bolle che la fanno oscillare tanto che sembra danzare.


L'alga è "rimbalzata" dal Paese del sol levante fino alle nostre case per via della leggenda che aleggia intorno a essa.

Una leggenda che narra di amore eterno, di sentimenti, di legami indissolubili.


Il mito racconta di una coppia di innamorati che si rifugiarono sulle rive del lago giapponese per sfuggire alle loro famiglie contrarie al loro amore.

Proprio sulle sponde di quel lago i loro due cuori si trasformarono in Marimo, per vivere eternamente insieme.


In negozio la trovi in due diversi contenitori di vetro. Per curarla basta veramente poco... Un cambio d'acqua dolce ogni 7-10 giorni e niente sole diretto, tutto qui! Con questi accorgimenti questo batuffolo verde può vivere anche più di 200 anni, un'eternità.





21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti